3 agosto 2015

I nostri consigli - YoungAdults

Dov'è l'interruttore per fermare il mondo? Se qualcuno lo sa, lo dica a Ellie: tra la scuola media e le sue nuove regole, un'amica che forse amica non è più e la mamma che le ripete di trovare "la sua vera passione", la vita corre troppo in fretta. Una notte, però, alla porta di casa si presenta Melvin, uno strano ragazzino dall'aria familiare. Melvin è permaloso, testone e sa tutto lui. Ma è anche suo nonno scienziato, ringiovanito grazie a una formula chimica straordinaria. Insieme a lui, Ellie imparerà che il segreto non è fermare il mondo: è girarci insieme.
Jennifer L. Holm, Il pesce rosso numero 14, Rizzoli 2015



Mila ha dodici anni e vive a Londra con il papà, Gil, e la mamma, Marieka. Sono una famiglia felice, affiatata. Per le vacanze di Pasqua Mila andrà con il padre negli Stati Uniti da un vecchio amico di Gil, Matthew. È tutto pronto, ma alla vigilia della partenza arriva inattesa la telefonata di Suzanne, la moglie di Matthew, che li informa che l'uomo è sparito. Padre e figlia partono lo stesso, decisi a ritrovarlo. Mila, che ha fiuto per i misteri e fa sempre domande, tanto da essersi guadagnata il soprannome di Perguntadora, pregusta il sapore dell'avventura, senza immaginare che ad aspettarla, oltre l'oceano, c'è un enigma troppo intricato e oscuro per lei, un puzzle smontato da troppo tempo, le cui tessere forse non si ricomporranno mai. 
Meg Rosoff, Fai finta che io non ci sia, Rizzoli 2015

Estate del 1939. Due sorelline ebree austriache sono inviate dai genitori in Svezia, dove abiteranno presso due famiglie diverse su un'isola al largo di Goteborg. Steffi e Nelli pensano di rimanere lontane dai genitori per pochi mesi, ma poi scoppia la guerra, e quasi senza che se ne rendano conto passano gli anni. Alla fine del conflitto Steffi avrà ormai diciotto anni e avrà compiuto tutte le tappe della crescita, la scoperta dell'amore, del tradimento, della rabbia e del dolore dell'adolescenza, fino a diventare donna. Un romanzo ispirato alla storia vera di un folto gruppo di bambini ebrei sfuggiti alle persecuzioni naziste e ospitati in Svezia per un lungo periodo. Età di lettura: da 10 anni.
Annika Thor, L'isola lontana - Quadrilogia della Memoria, Feltrinelli 2014


Hudson, Bree, Elliot e Sonia hanno un solo punto in comune: Leila, una ragazza che entra nelle loro vite con la sua auto rosso fiammante proprio nel momento in cui hanno più bisogno di aiuto. Leila è in viaggio verso l'Alaska per andare a vedere l'aurora boreale. Nel suo percorso attraverso gli Stati Uniti incontra Hudson, meccanico di una piccola città, che sembra pronto a gettare via i sogni di una vita in nome dell'amore. Poi Bree, una ragazza in fuga da se stessa che vive rubacchiando. E in seguito Elliot, che crede al lieto fine... finché la sua vita si scosta dalla sceneggiatura prevista. Infine Sonia che, perdendo il suo ragazzo, teme di aver perso la capacità di amare. Tutti e quattro trovano un'amica in Leila. E quando lei li saluta per continuare il viaggio, le loro vite sono in qualche modo cambiate. Leila dovrà, invece, arrivare fino in Alaska per venire a patti con se stessa. 
Adi Alsaid, Via con te, Rizzoli 2015

Nessun commento:

Posta un commento