8 ottobre 2014

I nostri consigli

Per il bene dell'universo, il professor Martin deve essere eliminato, e con lui le sue scoperte. Ma a causa di un contrattempo, l'alieno mandato sulla Terra si materializza ai bordi di un'autostrada, nudo e privo delle più basilari nozioni della vita sociale. Inizia così una divertente commedia degli errori, in cui il finto professor Martin impara a vivere da terrestre; ben presto, contro ogni previsione, la forzata vicinanza con la specie umana lo costringe a rivedere il suo giudizio...
Matt Haig, Gli umani, Einaudi 2014




Imogen Soames-Andersson e Ashley Walsingham si sono conosciuti a Londra nel 1916; il loro tempo insieme è durato poco più di un istante, tra volta dalla guerra e dalle convenzioni di un mondo al crepuscolo. I frammenti di questo amore, che ha resistito al distacco, sono sparsi ovunque, nascosti fra l'Inghilterra e le pendici dell'Himalaya, Parigi, Berlino... Dopo molti anni li cerca uno studente americano, per trovare il filo che lo lega a Imogen e Ashley, e all'immenso patrimonio custodito da uno studio legale in attesa che qualcuno dimostri di esserne il legittimo erede - e per riuscirci ha soltanto due mesi.
Justin Go, L'ostinato scorrere del tempo, Einaudi 2014


Il cinquantenne Gino, autore di un solo libro, campa a Roma come traduttore, trascina una relazione con una donna sposata, non ha soldi, né certezze, né legami. Insomma, uno dei tanti "sfigati" ultraquarantenni della narrativa italiana. Ma il problema è in realtà un altro: i suoi desideri sembrano avverarsi, uno a uno. Lo scotto da pagare sarà notevole e paradossale: in piena controtendenza, questa è la tragicommedia di un uomo che ce la fa!
Sergio Garufi, Il superlativo di amare, Ponte alle Grazie 2014



Nessun commento:

Posta un commento