22 ottobre 2014

I nostri consigli - Non-fiction

Talvolta le vite di due artisti si intrecciano e influenzano il loro percorso in modo determinante. Frida Kahlo e Diego Rivera, Gerda Taro e Robert Capa, Man Ra e Lee Miller... L'arte del Novecento è segnata da incontri fatali dalle conseguenze non ancora sufficientemente indagate: Elena Del Drago ne ripercorre i casi più affascinanti cercando nelle biografie di numerosi artisti.
Elena Del Drago, C'eravamo tanto amati, Electa 2014






Da dove provengono e come si governano i nostri pensieri, le nostre emozioni e i nostri sogni? La mente umana è davvero così intelligente da comprendere la propria stessa esistenza? Per millenni filosofi e scienziati sono stati disorientati dall'enigma dell'esperienza cosciente, ma Stanislas Dehaene ci invita nel suo laboratorio per farci constatare come sia oggi possibile analizzare le basi biologiche della coscienza, usando le migliori teorie disponibili.
Stanislas Dehaene, Coscienza e cervello, Raffaello Cortina Editore 2014





Nei documenti di polizia o nelle cartelle cliniche intestate agli oppositori politici rinchiusi in manicomio negli anni del fascismo compaiono le diagnosi più disparate: mania politica, schizofrenia, paranoia, isterismo, distimia, depressione, tutte più che sufficienti a motivare la segregazione per anni o addirittura a vita. Quali ragioni medico-scientifiche hanno giustificato il loro internamento psichiatrico? Quali, invece, le ragioni dettate dalla politica del regime contro il dissenso e l'anticonformismo? Attraverso carte di polizia e giudiziarie, testimonianze e relazioni mediche e psichiatriche, Matteo Petracci ricostruisce i diversi percorsi che hanno condotto agli antifascisti in manicomio.
Matteo Petracci, I matti del Duce, Donzelli 2014

Autore di best seller, docente di chimica e ricercatore di professione, Dario Bressanini in questo libro svela a tutti la scienza che sta alla base della pasticceria. Una sorta di manuale di istruzioni che spiega il perché delle cose, poiché tutte le ricette seguono gli stessi principi chimici e fisici e conoscerli è utile per interpretarle al meglio, riprodurle a casa e sperimentare nuove varianti, come veri pasticcieri. 
Dario Bressanini, La scienza della pasticceria, Gribaudo 2014

Nessun commento:

Posta un commento