9 ottobre 2014

I nostri consigli - Graphic novel

Febbraio 1947, la Parigi-bene si ritrova in Avenue Montaigne per assistere alla prima sfilata di un certo Christian Dior: il New Look consacra il geniale stilista. Attraverso gli occhi di Clara, giovane giornalista di monda, l'autrice ci guida nel cuore della maison Dior, divenuta quasi immediatamente emblema dell'eleganza parigina.
Annie Goetzinger, La ragazza che indossava Dior, Bao 2014






Questa è la storia del caporale Paul, disertore e travestito, che diventò Suzanne per sfuggire agli orrori della Prima guerra mondiale e tornare dalla moglie. Ispirato a una storia vera, un graphic novel commovente e delicato che fa riflettere in modo nuovo sulle questioni dell'identità e del genere.
Chloé Cruchaudet, Poco raccomandabile, Coconino 2014







Ambientata nelle terre innevate del nord, questa è l'avventura di Aurore, che uno strano prodigio trasforma in pietra, mandando nel caos la sua tribù: questa metamorfosi le ha infatti anche portato via la memoria. Fortunatamente interviene il misterioso animale della foresta di nome Vokko, che si propone come sua guida spirituale e fa di tutto per indicarle la via per tornare alla vecchia vita.
Enrique Fernandez, Aurore, Tunué 2014





Non c'è niente di più avvincente della vita di college nella Grande Mela. Ma le complicazioni possono arrivare dai posti più impensati, e non solo dalla tua noiosissima città natale... Da quando sua sorella si sta facendo un nome nella moda, Riley è diventata la pecora nera della famiglia; il passato di Lona sembra nascondere una certa inclinazione allo stalking; Merissa e Ren si trovano in situazioni poco agevoli con uomini più anziani. Ma chi è il "cinque" in New York Five? Una coppia di autori di eccezione per questa miniserie targata Vertigo.
Brian Wood, Ryan Kelly, The New York Five, Lion 2012




Nessun commento:

Posta un commento