15 ottobre 2015

I nostri consigli - Graphic novel

Sei ragazzi si trovano per caso al Jeremy's Bar di Osaka e diventano amici, raccontandosi i segreti che custodiscono nel proprio cuore. Ognuno di loro ha un'aspirazione: Nae è un'aspirante scrittrice; Takako vorrebbe studiare recitazione; Koji è deciso a frequentare una scuola per diventare cuoco; Naoyuki ha abbandonato il liceo per affermarsi come chitarrista professionista; il nippo-americano Huey desidera tornare in America; Mariko, infine, sembra avere come unico desiderio quello di seguire Huey. Giappone e America assumono in questa opera un ruolo simbolico: il primo è visto come un luogo angusto che mortifica le iniziative di tanti ragazzi; l'America è invece una sorta di terra promessa, che li aiuta a guardare avanti.
Keiko Ichiguchi, America, Kappa 2014

La storia del periodo passato da Truman Capote in Kansas per scrivere A sangue freddo, uno dei libri più importanti della letteratura del Novecento. Una graphic novel che racconta la genesi del capolavoro di Capote e di una "magnifica ossessione", che è il centro della narrazione anche del pluripremiato film omonimo.
Ande Parks, Chris Samnee, Truman Capote in Kansas, Panini-9L 2014






L'Uomo Santo era riuscito a riunire sotto un solo vessillo le maggiori religioni monoteiste. Con capacità a dir poco funamboliche, aveva fuso insieme le ragioni dello Stato con le esigenze della Fede, creando un miscuglio religioso-populista-integralista di gran presa sulle masse, impaurite dalla crisi e dallo scontro di civiltà che imperversava sul globo.
Marco Galli, Il Santo Premier, 001 Edizioni 2009






Alda Merini è dipinta senza volto. Si muove tra le mura di casa, scende per le vie di Milano alla ricerca del calore di un contatto. E insieme c'è un'altra Merini - di nuovo immaginata - che si trascina collina dopo collina per conoscere da vicino amore, violenza e pietà. Un racconto visivo a doppio binario, modellato sulla vita e sui versi della Poetessa dei Navigli, per un intimo e appassionato omaggio d'autore.
Silvia Rocchi, Ci sono notti che non accadono mai, Becco Giallo 2012

Nessun commento:

Posta un commento