16 aprile 2015

I nostri consigli - Graphic novel

What you see is what you get, dicono... ma Kevin "Boingsbam" Phenicle ci ha sempre visto più cose della maggior parte di noi. Nel mondo degli hacker è una leggenda. I suoi "colpi" sono oggetto di acceso dibattito: è davvero capace di fare interurbane gratis fischiettando nel ricevitore di un telefono pubblico? È vero che il suo videogame piratato ha accidentalmente innescato il primo virus informatico? Ha davvero imbrogliato l'FBI usando il loro stesso software per le intercettazioni? Esiste veramente? E se fosse arrestato, che fine farebbe un maniaco dei computer come lui in una prigione federale?
Ed Piskor, Wizzywig, Panini-9L 2015



Qui è ieri, è ora, è sempre. È la storia di un luogo e di ciò che vi è accaduto nel corso di centinaia di migliaia di anni; è un unico racconto composto di attimi vicini e distanti, intrecciati, incastrati, sovrapposti; è la fitta trama della storia di questo mondo, che prende forma di fronte alla prospettiva fissa dell'angolo di un salotto. Oggi, a più di venticinque anni dalla sua prima pubblicazione, quest'opera fondamentale torna finalmente in una nuova veste.
Richard McGuire, Qui, Rizzoli Lizard 2015





Nelle affollate vie del centro di una città un uomo sgrana gli occhi e, muto, porta la mano alla gola. Qualcuno gli ha reciso l'arteria senza preavviso, ragione o suono alcuno; un fiotto di sangue zampilla, il corpo si accascia in una pozza scura. Poco dopo, l'esimio docente Emilio Rodriguez - cinquantatré anni e una brillante carriera accademica - fa il proprio ingresso a un meeting sull'arte rinascimentale. Sulla tasca del suo cappotto c'è una piccola macchia rossa. Il fiore all'occhiello dell'università dei Paesi Baschi è in realtà il misterioso artefice di trentaquattro omicidi di "matrice estetica", sanguinarie performance ispirate alle opere di celebri e oscuri artisti. Un genio del macabro, esperto in crimini impuniti... almeno finora.
Antonio Altarriba, Keko, Io, assassino, Rizzoli Lizard 2015

Quando le polverose strade del Kansas diventano vie magiche, potete essere sicuri che una di queste è la strada per Oz! Dorothy e il suo cane Toto, in compagnia dello Straccione, della sua utilissima calamita magica e di Botton d'Oro, il bambino che risponde sempre "non lo so", viaggiano insieme in direzione di Oz. Riusciranno ad arrivare prima che si celebri la festa più sontuosa mai vista, il compleanno della regina Ozma di Oz?
Eric Shanower, Skottie Young, La strada per Oz, Panini 2014

Nessun commento:

Posta un commento