7 aprile 2015

I nostri consigli - Graphic novel

La Guerra di secessione degli Stati Uniti si è da poco conclusa. I soldati, che hanno indossato a lungo le giacche blue grigie, stanno tornando a casa. Ma il mondo che hanno lasciato è molto diverso da quello che ritroveranno e il loro posto potrebbe essere altrove. Lo sa bene Jim Cutlass, ufficiale dell'esercito nordista, costretto ancora una vola a combattere contro il razzismo e la perfidia che nessuna vittoria riesce a sradicare dal cuore dell'uomo. Un'opera disegnata da Moebius, che amava firmare la sua produzione western con il suo vero nome, Jean Giraud.
Jean-Michel Charlier, Jean Giraud, Christian Rossi, Jim Cutlass Vol. 1, Lineachiara 2015


“C’era una volta in Francia” racconta la storia di Joseph Joanovici, ebreo rumeno divenuto l’uomo più ricco di Francia durante l’occupazione. Complessa figura quella di Joanovici, che per alcuni fu un eroe, per altri un criminale. Uomo dedito allo spionaggio, al contrabbando, alla corruzione dei funzionari, raggiunge in breve tempo il ruolo di Re di Parigi. Ma quale era il vero ruolo di Joanovici nella resistenza francese? 
Fabien Nury, Sylvain Vallée, C'era una volta in Francia Vol. 1, Lineachiara 2015




Il miracolo economico italiano ha ormai esaurito la sua corsa quando l'intellettuale milanese Giovanni Gandini raduna un gruppo di amici nei locali della libreria gestita dalla moglie e dalle socie. Il negozio diviene così il punto di incontro di personalità del calibro di Oreste del Buono, Vittorio Spiazzola, Umberto Eco, Elio Vittorini: i primi, in Italia, a riservare uno sguardo al contempo colto e affettuoso al fumetto, a promulgare un'idea autoriale di un mezzo capace di raccogliere, registrare e spesso anticipare i fenomeni più interessanti. Con loro, Gandini inventa "Linus", un giornale come non se ne erano mai visti prima, capace di intercettare le trasformazioni sociali e di guardare al fumetto e all'illustrazione in un modo del tutto nuovo.
Paolo Interdonato, Linus, Rizzoli Lizard 2015

Fritz il Gatto è forse il più famoso personaggio nato nella scena underground americana degli anni Sessanta, oltre ad essere la più nota tra le creazioni di Robert Crumb. In questo volume troverete tutte le storie che lo vedono protagonista dal 1964 al 1972, anno in cui Crumb decide che la sua creazione gli sta sfuggendo di mano, dopo essere approdata tra gli squali di Hollywood, e decide di farla finita con lui una volta per tutte. Un tuffo nei lisergici anni Sessanta in compagnia del guru del fumetto underground tra animali parlanti, droghe, ammucchiate, inseguimenti con la polizia, agenti segreti cinesi, sabotatori anti-sistema e produttori hollywoodiani senza scrupoli. 
Robert Crumb, Fritz il gatto e altri animali, Comicon 2015

Nessun commento:

Posta un commento