19 novembre 2014

I nostri consigli

Torna in una nuova edizione quest'opera di Pennac, il diario che, dai 13 agli 87 anni, ha tenuto del proprio corpo, illustrato dal grande maestro del disegno d'oltralpe, Manu Larcenet.
Daniel Pennac, Manu Larcenet (ill.), Storia di un corpo, Feltrinelli 2014








Si aggira in una Parigi innevata il serial killer che in nove mesi ha ucciso ventisette vecchiette seminando il panico in città. Eppure, le vittime sembrano aprirgli spontaneamente la porta e addirittura servirgli la cena, prima di essere torturate e uccise. Viene istituito un ufficio speciale dell'Anticrimine affidato al commissario Morvan, ma le indagini languono finché un frammento di carta non sembra metterlo sulla giusta strada.
Juan José Saer, L'indagine, La Nuova Frontiera 2014





Amori più o meno felici, tragedie più o meno ridicole, nevrosi, frustrazioni, complotti e famiglie squinternate: sono gli elementi messi in scena sullo sfondo di un conflitto fra un gruppo di ambientalisti radicali capitanati da un quarantenne post-fricchettone e la rappresentante dell'ente per la protezione del parco naturale delle Channel Islands. In un gioco paradossale, in nome del ripristino di un teorico stato naturale, 'ente parco finisce per ingaggiare cacciatori professionisti per sterminare specie non native, mentre gli ambientalisti vi introducono di soppiatto predatori per sabotare il programma. Intanto la natura, indifferente e sovrana, fa il suo corso...
T.C. Boyle, Gli amici degli animali, Feltrinelli 2014


Questo è il primo romanzo del capolavoro dello scrittore norvegese, 3500 pagine autobiografiche in sei volumi intitolati La mia battaglia. Con questo primo libro Knausgard si è aggiudicato il prestigioso Brage Prize in Norvegia, consacrandolo come uno dei più grandi scrittori viventi al mondo.
Karl Ove Knausgard, La morte del padre, Feltrinelli 2014

Nessun commento:

Posta un commento