24 novembre 2014

I nostri consigli - Graphic novel

Sulla compostissima isola di Qui, tutto va bene: inteso in ordine, pulito, consueto e ovviamente sbarbato. Almeno fino a quando Dave, glabro tranne per un unico pelo, si ritrova assalito da un orribile, inarrestabile mostro! Da dove arriva? come faranno gli isolani ad affrontarlo? Che ne sarà di Dave? 
Il primo libro della nuova stella del fumetto inglese.
Stephen Collins, La gigantesca barba malvagia, BAO 2014






A volte non fare gli stessi errori dei propri genitori è questione di vita o di morte. Senza la madre ad accompagnarlo, per Modì Parigi è un luogo nuovo, meno familiare, meno accogliente. Forse però è lui che non si sente veramente a casa in nessun luogo, ormai. E più si avvicina alla verità, meno è sicuro di volerla sapere.
Leonardo Favia, Ennio Bufi, Il settimo splendore, BAO 2014






Le leggi razziali dell'Italia fascista non menzionavano provvedimenti contro gli omosessuali: Mussolini disse che non ce n'era bisogno poiché in Italia gli uomini non poteva essere che maschi, attivi e virili. La realtà fu ben diversa: dal 1938 al 1943 molti omosessuali italiani furono mandati al confino nelle isole. Quasi trecento giovani furono così sradicati dalla propria vita, bollati ufficialmente come nemici della Patria. Cinquant'anni dopo, il documentarista Rocco si mette sulle tracce dell'ex confinato Antonio, per riportare alla luce quella storia dimenticata, ma si trova a fare i conti con tutto il dolore che i ricordi possono provocare.
Luca de Santis, Sara Colaone, In Italia sono tutti maschi, Kappa 2008


Un ragazzo normale, dal temperamento artistico, introspettivo e sensibile: così si presenta il giovane Hugues. Che racconta in questa graphic novel i suoi turbamenti e la sua solitudine, unico insperato rifugio di fronte all'abisso che si trova davanti ogni giorno: il padre alcolizzato e violento, la madre che sopporta fino a quando è possibile... Fino all'improvvisa richiesta, che è anche una durissima preghiera al figlio maggiore: "Uccidi tuo padre, liberaci, liberati. Cerchiamo una normalità". Primo di due volumi che rappresentano l'opera più matura di Hugues Barthe, uno degli autori francesi di graphic novel più amati al mondo.
Hugues Barthe, L'estate '79/L'autunno '79, Clichy 2013

Nessun commento:

Posta un commento