14 novembre 2014

I nostri consigli

Siamo a New York, nel 1946. Harry Copeland è tornato dalla guerra, vorrebbe dare una svolta alla sua vita, sistemarsi, ma tutto è uguale a prima. Tornando da Staten Island rivede, sul traghetto, la stessa donna che aveva intravisto all'andata, e che l'aveva colpito irrimediabilmente al cuore: ogni suo particolare, ogni suo gesto lo ipnotizza. La giovane si chiama Catherine Thomas Hale, ma ha cambiato nome per calcare la scena di scalcinati musical scartati da Broadway. Quando un vecchio promesso sposo di Catherine torna alla carica e un gruppo di gangster minaccia di far saltare la pelletteria di famiglia, Harry capisce che, se davvero vuole conquistare Catherine, deve nuovamente combattere.
Mark Helprin, Nella luce e nell'ombra, Neri Pozza 2014

Fuggite all'estero durante la guerra civile, due sorelle tornano nel paesino della Galizia in cui sono cresciute. Legate da un rapporto simbiotico, ma litigioso e geloso, le Inviernas, come sono chiamate in paese, si stabiliscono nella casa che fu del nonno. Tutto sembra essere rimasto come un tempo, ma per qualche motivo il loro ritorno sembra aver sconvolto la placida vita degli abitanti. Decise a nascondere un terribile segreto, le Inviernas dovranno anche affrontare le superstizioni e le bizzarrie dei compaesani, fino a quando, un giorno, la radio annuncia l'arrivo in Spagna di Ava Gardner, protagonista di un film in cui si cercano controfigure: per le sorelle non c'è dubbio che sia arrivata l'opportunità che aspettavano...
Cristina Sanchez-Andrade, Le sorelle Inviernas, elliot 2014

Il signor Lewadski è un novantaseienne ornitologo ucraino dal pessimo carattere, che elargisce simpatia e comprensione solo agli uccelli. Dopo una catastrofica telefonata col medico riguardo il suo stato di salute, decide di volare un'ultima volta a Vienna e spendere tutti i suoi risparmi nel lusso dell'Hotel Imperial. Sarà proprio lì che avverranno incontri semplici e stupefacenti, in un luogo che acquista mano a mano una dimensione quasi magica, in cui tempo e spazio si dilatano e si confondono in attesa della fine.
Marjana Gaponenko, La misteriosa scomparsa del piccione migratore, elliot 2014



Questa è la storia di un ragazzo nato e cresciuto in un paesino dell'interno della Corsica. Gli svaghi sono pochi in paese, e comunque insufficienti a soddisfare il suo desiderio di evasione. Appena può scappa: va due anni militare in servizio a Gibuti. Quando torna a casa, il paese gli sembra ancora più chiuso. Si fa allora ingaggiare come mercenario in Iraq, e davanti ai suoi occhi sfilano orrori indicibili, fino all'autobomba che uccide l'amico di una vita, Jean-Do. Quando torna non è più lo stesso, la depressione lo consuma. Nel frattempo l'amore di gioventù, Magali, è cresciuta, e anche la sua vita è un inferno, anche se diverso. Si ritroveranno, ma il destino non sarà gentile con loro.
Jerome Ferrari, Un dio un animale, Edizioni e/o 2014

Nessun commento:

Posta un commento