29 settembre 2014

I nostri consigli

Uno dei romanzi più inquieti e affascinanti di Joseph Conrad, ultimo capitolo della trilogia iniziata vent'anni prima. Protagonista è il capitano Tom Lingard, impegnato, ai comandi del brigantino Lightning, tra gli insidiosi stretti che separano il Borneo dalle isole vicine. Per onorare una promessa sta dirigendo la nave verso l'impervia Costa del Rifugio, dove ad attenderlo ci sono due amici. L'imprevisto però arriva sotto forma di uno yatch arenato, bisognoso di soccorso. A bordo il proprietario Mr. Travers, e la moglie Edith, bella e ribelle, che conquista Lingard e ne è a sua volta conquistata. Il capitano si trovo fra l'obbligo morale di tenere fede al suo giuramento e lo scompiglio nuovo che gli strazia il cuore...
Joseph Conrad, Il salvataggio, Nutrimenti 2014

Oliver Ryan è un uomo sicuro di sé: affascinante, riservato, irresistibile fin dai tempi del liceo, e ancor di più oggi che è uno degli autori per bambini più noti d'Irlanda. La sua compagna, Alice, è dolce e carina, e così riservata da non rivelare che ad illustrare i libri di Vincent Dax - il nom de plume di Oliver - è lei. Una sera però Oliver la picchia così selvaggiamente da ridurla in coma. Possibile che dietro alla facciata conosciuta dal pubblico si celi un simile mostro? A questa domanda è chiamata a rispondere la cerchia degli amici più intimi e dei conoscenti della coppia, ma il contributo più importante verrà proprio da Oliver, in una raggelante ricostruzione della sua intera esistenza.
Liz Nugent, Il mistero di Oliver Ryan, Neri Pozza 2014


Stratchey condensa tutta la complessità e l'ambiguità dell'età vittoriana nei ritratti di quattro cittadini di Sua Maestà: Henry Edward Manning, cardinale anglicano avvicinatosi alla Chiesa di Roma; Florence Nightingale, fondatrice della moderna assistenza infermieristica; Thomas Arnold, riformatore della public school; Charles George Gordon, generale dell'Impero britannico. Personaggi atipici, perché apparentemente di secondo piano, che Strachey scopre in realtà emblematici.
Lytton Strachey, Eminenti vittoriani, Castelvecchi 2014

Il trentanovenne solitario James Wrexham è impiegato in un tetro studio legale quando accetta l'offerta che potrebbe cambiargli la vita: diventare segretario del signor Jonathan Scrivener. Assunto senza averlo mai incontrato, Wrexham si ritrova da solo nell'appartamento di Scrivener, riceve vaghe istruzioni tramite un avvocato e, poco a poco, comincia a sospettare di essere vittima di un diabolico esperimento. La bizzarra serie di ospiti che ha libero accesso alla casa non contribuisce a chiarirgli le idee: ciascuno ha una storia da raccontare sul padrone di casa, ma le versioni non collimano... Chi è l'uomo che si nasconde dietro questa personalità multipla? E cosa vuole veramente dal sempre più perplesso segretario?
Claude Houghton, Io sono Jonathan Scrivener, Castelvecchi 2014

Nessun commento:

Posta un commento