15 settembre 2015

I nostri consigli

Rose è delusa dalla sua vita pur non avendone motivo: ha una bella famiglia e una deliziosa casa in un bel quartiere. Ma per Rose questa vita ordinaria è messa in ombra dalla sua altra vita, quella che vive ogni notte nei suoi sogni. Da bambina, in seguito a un incidente, ha iniziato a sognare una meravigliosa isola ricca di avventure. Su quest'isola non è mai stata sola: c'è sempre stato Hugo, un ragazzo coraggioso che cresce assieme a lei negli anni fino a diventare il suo eroe. Ma quando Rose incontra casualmente Hugo nella vita vera i suoi sogni e la vita reale cambieranno per sempre.
Bridget Foley, Hugo e Rose, e/o 2015



Il sole sta ancora risalendo il versante opposto dei monti e il paese aspetta in un freddo lago d'ombra, quando Caitlin e Sean si avventurano lungo i sentieri che si inerpicano sulle Montagne Rocciose, in Colorado. Lei, diciottenne, ammessa al college per meriti sportivi. Lui, quindicenne, impacciato sulla sua mountain bike presa a noleggio, l'aria di chi si sforza di non apparire un ciccione disperato e ansante. Un fratello e una sorella, che saltellano tra i pioppi e su strade sterrate. Poco prima di un incrocio, i due ragazzi odono un rumore assordante di musica, poi vengono superati da un veicolo: il conducente li fissa, poi prosegue. Qualche tempo dopo una telefonata raggiunge i genitori dei ragazzi: Sean è ricoverato in ospedale e di Caitlin nessuna traccia. 
Tim Johnston, Scomparsa, Neri Pozza 2015

Sul "promontorio ventoso" dei suoi cinquant'anni Clyde Meadows Delman, un rispettato professore universitario di lingue antiche, sposato e padre di due giovani figlie, decide di raccontare l'episodio che ha segnato la sua vita: a otto anni, ha sorpreso la madre con il veterinario sul divano di casa, spezzando così un equilibrio familiare fondato su omissioni e bugie. Un percorso a ritroso nel ricordo del rapporto con il padre, un uomo bruttissimo, ma anche la creatura "più gentile che abbia mai abitato la terra". Tutte le domeniche il piccolo Clyde accompagna il padre a distribuire le Bibbie nei motel più squallidi della Carolina del Nord, incontrando personaggi bizzarri, criminali, adulteri, e descrivendo un'America degli anni cinquanta era perfino più bizzarra di com'è oggi.
Allan Gurganus, Santo mostro, Playground 2015

Chi è Demetrio Rota? Un sonnambulo? Un poeta? Uno spostato? Sappiamo che per vivere fa il netturbino di notte, in una Buenos Aires onirica, avvolgente, quasi viva. Che ha una relazione illecita, furtiva e sensuale e senza futuro. E che di giorno, quando non lavora, compone puzzle - forse un tentativo di dare un senso a un travolgente amore di gioventù, soltanto sfiorato sotto i cieli di una Patagonia mitica e di una bellezza lancinante. 
Andrés Neuman, Frammenti della notte, Ponte alle Grazie 2015

Nessun commento:

Posta un commento