13 febbraio 2015

I nostri consigli - Graphic novel

Un uomo con seri problemi di memoria, che per lo più non gli pesano, decide di regalarne una nuova alla nonna, di memoria, che perde giorno dopo giorno i ricordi più preziosi. Si imbarcherà in un viaggio surreale, con partenza dai Navigli di Milano, verso un destino non scontato, lungo un percorso di presa di coscienza allo stesso tempo tenero e doloroso.
Sergio Gerasi, In inverno le mie mani sapevano di mandarino, Bao 2014






A metà degli anni Novanta i giovani Tricky Fingers - Sandro alla voce, Yvan ai testi e alla chitarra, JB al basso e Frank alla batteria - sognano di sfondare nel mondo del rock'n'roll. Diociott'anni dopo JB vende surgelati, Frank gestisce un ristorante e Yvan tira avanti come un eterno adolescente, terrorizzato all'idea di affrontare la vita. Solo l'ambizioso e carismatico Sandro è riuscito a diventare una rockstar, e invita i vecchi compagni di band a una rimpatriata nella sua sontuosa tenuta inglese. È l'occasione per la resa dei conti; il momento in cui vent'anni di vittorie, di fallimenti, di ferite ancora aperte e di segreti mai svelati vengono finalmente a galla.
Zep, Cose da uomini, Rizzoli Lizard 2015


Punch and Judy, lo spettacolo di burattini più famoso d'Inghilterra, diventa, nelle mani di Neil Gaiman e Dave McKean, l'intelaiatura per una riflessione sulla memoria, il tradimento e la perdita dell'innocenza, in un libro che ha la statura del classico moderno.
Neil Gaiman, Dave McKean, La tragica commedia o la comica tragedia di Mr. Punch, Edizioni BD 2014






Il tempo digitale rievoca ogni presenza stratificata nei nostri ricordi, e la lussuria dell'invecchiamento applica patine di altre epoche alla contemporaneità. Questo diario, in forma di romanzo allucinato, cerca di destrutturare e comprendere il senso del fantastico che la costruzione postuma assegna a ogni periodo storico. 
Gianluca Nicoletti, Roberto Ronchi, Il libro infame, Tunué 2013

Nessun commento:

Posta un commento