12 novembre 2015

I nostri consigli - Graphic novel

Il professor Dyer della Miskatonic University f parte di una spedizione scientifica in Antartide. I rilevamenti della sua squadra portano alla scoperta di resti fossili così antichi da anticipare la comparsa della vita unicellulare sulla Terra, organismi così primitivi la cui memoria è conservata solo nelle pagine del terribile Necronomicon, il libro dell'arabo pazzo Abdul Alhazred. Dyer e i suoi compagni troveranno una città costruita milioni di anni prima della comparsa dell'uomo, fuggiranno da incubi senza forma e affronteranno l'orrore che giace al di là.
Giovanni Masi, Federico Rossi Edrichi, da H.P. Lovecraft, Alle montagne della follia, Star Comics 2015


Edson è a Brasilia al seguito di Roland, in trasferta per alcune docenze sudamericane, e approfitta del vertice internazionale dei BRICS per far lavorare la sua Pazmobile. Incontra così un'esotica agente del Mossad, la minuta e mortale Kyoko, che indaga su un misterioso traffico di armi che si dipana tra Brasilia e la Repubblica Dominicana, dove opera l'oscuro Peter Buzz, forse in combutta col redivivo Eriberto Guillon di stanza proprio in Brasile. I cavalcavia e le freeway futuriste della città sono teatro di inseguimenti forsennati, anche sulla spericolata Pazmoto, che debutta in questo terzo episodio, mentre collusioni e intrecci con governi, produttori di armi e servizi segreti sfumano le differenze fra il bene e il male.
PiElle, Marco Zovi, Fabio Babich, Edson Paz e la ragnatela di Brasilia, Cierre 2015

Fin dal suo apparire, il film La leggenda di Kaspar Hauser ha raccolto un grande consenso di pubblico e critica. La regia di Manuli, visionaria nella misura in cui il cinema non può essere altro che visione, trasforma una storia insieme allegorica e violentemente letterale in un'esperienza della percezione e del pensiero, una raffinata manipolazione dei tempi filmici che lascia lo spettatore mesmerizzato. Crogiolo di linguaggi e media, questo graphic novel è un oggetto alieno e ibrido, un unicum destinato a sconcertare e sbalordire come il film al quale si ispira, e dal quale è stato modellato.
Davide Manuli, Gianluca Sigurani, La leggenda di Kaspar Hauser, Il Saggiatore 2015


Ricordi e stralci di storie sedimentate nel tempo rivivono attraverso immagini colme di poesia: racconti sapienti scanditi dallo scorrere del fiume e delle stagioni. Autunno anni '50: il fiume esonda e l'alluvione sconvolge terre e paesi. Un uomo lascia la sua casa e corre ad avvertire la sua gente. Quando torna, trova la casa allagata e il suo cane, unico superstite, in sua attesa. Inverno fine anni '60: un contadino va con la barca a prendere il figlio a scuola per renderlo partecipe della nascita di un vitellino. Primavera anni '80: un paese è in festa. Arrivano le giostre e insieme si condivide la gioia di un matrimonio. Estate anni '30: una tigre fugge dal circo e si rifugia nel bosco vicino al paese. Incontrerà un pittore folle e senza paura. Premio Andersen 2014.
Alessandro Sanna, Fiume lento, Rizzoli 2013

Nessun commento:

Posta un commento