5 novembre 2015

I nostri consigli - DVD

Un incontro fra due mondi, quello di Samba, senegalese clandestino che vive in Francia da dieci anni e colleziona lavoretti per sopravvivere, e quello di Alice, una dirigente d'azienda che dopo un crollo psico-fisico da stress decide di cambiare vita. Lui tenta tutte le strade per la regolarizzazione, mentre lei cerca di ricostruire se stessa attraverso il volontariato in un'associazione. Entrambi stanno provando ad uscire dal loro inferno personale fino a quando, un giorno, i loro destini si incrociano... in una storia che, fra umorismo ed emozione, potrebbe aprire un varco verso la felicità. E se la vita avesse più fantasia di loro?
Eric Toledano, Olivier Nakache (reg.), Samba, 2015


Anno 1682. Sabine De Barra, donna volitiva e talentuosa, lavora come paesaggista nei giardini e nelle campagne francesi. Finché un giorno riceve un invito inaspettato: Sabine è in lizza per l'assegnazione di un incarico alla cote di Luigi XIV. Se, al primo incontro, l'artista di corte André Le Notre appare disturbato e indispettito dall'occhio attento di Sabine e dalla sua lungimirante natura, alla fine sceglie proprio lei per realizzare uno dei giardini principali del nuovo Palazzo di Versailles. Malgrado - e forse proprio grazie - al poco tempo a disposizione, il valore della ricerca artistica individuale di Sabine, del suo "piccolo caos" sarà presto riconosciuto anche da Le Notre e i rapporti personali e professionali tra André e Sabine regaleranno a entrambi comprensione, creatività e appagamento.
Alan Rickman (reg.), Le regole del caos, 2015

Martin è un intellettuale parigino riciclatosi come panettiere in un paesino della Normandia. Dotato di una fervida immaginazione, coltiva da sempre la passione per la grande letteratura. La fantasia di Martin si accende quando una coppia di inglesi si trasferisce in paese. I loro nomi, Gemma e Charles Bovery, e i loro comportamenti sembrano imitare gli eroi di Madame Bovary. Martin si prodiga affinché il destino della coppia non segua la stessa trama, ma la bella Gemma non ha letti classici e intende vivere la propria vita come più le piace...
Anne Fontaine (reg.), Gemma Bovery, 2015



I fratelli Mark e Dave Schultz sono due rinomati campioni di lotta libera, entrambi medaglia d'oro alle Olimpiadi di Los Angeles del 1984. Dave - il maggiore - oltre a gareggiare fa anche da allenatore a Mark, e i due vivono in simbiosi. Un giorno Mark riceve la telefonata di John du Pont, un eccentrico magnate che lo invita a prepararsi nella sua tenuta Foxcatcher per i vicini campionati mondiali. L'invito del milionario nasconde però un'attrazione morbosa nei confronti di Mark, e il ragazzo, senza la guida del fratello maggiore, comincia a smarrirsi. Qualche tempo dopo, John du Pont riesce a far stabilire a Foxcatcher anche Dave; una scelta che sarà il preludio a un tragico epilogo.
Bennett Miller (reg.), Foxcatcher, 2015

Nessun commento:

Posta un commento