27 agosto 2014

I nostri consigli

L'ultimo romanzo - incompiuto - del Nobel portoghese, in cui Artur Paz Semedo, impiegato in una storica fabbrica d'armi, le Produzioni Bellona S.A., profondamente colpito da alcune commoventi immagini de L'Espoir, di Marlaux, vede incrinarsi le sue certezze di amante delle armi da fuoco. Decide quindi di indagare sul passato della azienda per cui lavora per scoprire se abbia mai venduto armamenti ai fascisti, ma l'avventura verso cui è avviato non vedrà mai fine, per la scomparsa dell'autore.
José Saramago, Alabarde alabarde, Feltrinelli 2014




Quattro diciassettenni di Brewster, cittadina operaia nello Stato di New York, alla fine degli anni Sessanta, uniti da un'amicizia vera e a tratti disperata. Ciascuno non cerca altro che di riscattarsi dalle miserie delle proprie vite, da famiglie poco disposte ad amarli. Per tutti il grande sogno è la libertà, che nel loro caso esigerà un prezzo altissimo.
Mark Slouka, L'età delle promesse, Ponte alle Grazie 2014





Romanzo ambientato nell'Argentina della prima metà del Novecento, che vede due diverse personalità maturare la stessa voglia di riscatto, per poi incontrarsi e cambiare le proprie sorti. Da un lato Bautista Pissano, anarchico condannato a vent'anni di carcere perché coinvolto in un attentato all'ambasciata degli Stati Uniti. Dall'altro, la bella Sonia Reus, un'orfana che idealizza una storia d'amore estiva precludendosi di vivere le possibilità offerte dal presente.
Sylvia Iparraguirre, Sotto questo cielo, L'asino d'oro 2014




Dall'autore del fortunato Natura morta con custodia di sax, una raccolta di venticinque anni di letture, ricordi, viaggi, incontri e disavventure in una sorta di auto-reportage che ci rivela come l'unico modo per capire e apprezzare la vita è essere curiosi, entusiasti e folli quanto basta.
Geoff Dyer, Il sesso nelle camere d'albergo, Einaudi 2014

Nessun commento:

Posta un commento