6 agosto 2014

I nostri consigli - Non-fiction

Tutte le civiltà hanno immaginato uno stato paradisiaco, uno tempo paradisiaco, un luogo paradisiaco. Il paradiso sembra sempre essere altrove, inaccessibile. L'autore ci invita alla scoperta del paradiso, disegnando un originale itinerario di "globalizzazione edenica".
Alessandro Scafi, Alla scoperta del paradiso: un atlante del cielo sulla terra, Sellerio 2011





Persuasione e logica non sempre vanno di pari passo. Lo attestano le fallacie logiche, ossia i ragionamenti errati ma psicologicamente convincenti. Ma per quale motivo le fallacie risultano persuasive? Come riconoscerle e smascherarle? Come è possibile ribattervi?
Francesco F. Calemi, Michele Paolini Paoletti, Cattive argomentazioni: come riconoscerle, Carocci 2014





Se è vero che "non c'è più vergogna", dov'è andata a finire? Come si è trasformata? In questo volume si analizza come, nella società contemporanea, la frammentazione dell'insieme sociale, la spettacolarizzazione, l'iperindividualismo misto al nuovo conformismo del "così fan tutti" hanno dato vita a una sorta di vergogna "fai da te". L'autrice svela i molti volti della vergogna contemporanea e ne indica un possibile uso positivo.
Gabriella Turnaturi, Vergogna - Metamorfosi di un'emozione, Feltrinelli 2012
I due autori di questo libro, un ex-frate e un'infermiera, decidono di diventare clochard per testimoniare in prima persona la condizione drammatica dei senzatetto, e imparare, porre un interrogativo sia a se stessi che alla Chiesa tutta, convinti che è lì che è possibile incontrare Dio.
Michel e Colette Collard - Gambiez, Sulla strada, Castelvecchi 2013

Nessun commento:

Posta un commento