8 agosto 2014

I nostri consigli

Ricorda il Mark Twain più feroce, questo racconto della vita a Crum, sul confine fra West Virginia e Kentucky ma alla periferia del mondo, dove i passatempi preferiti dei ragazzi sono fare a botte, andare a caccia e talvolta rimorchiare una ragazza. Gli adulti sono invece quasi invisibili, a lavoro nelle miniere di carbone. Qui inizia la storia di Jesse Stone, che non sa dove vuole andare, ma sa che comunque vuole andarsene dal quel posto e da quella gente...
Lee Maynard, Crum, Barney Edizioni 2014




Il giovane e rampante avvocato Danny Williams è sicuro di essersi lasciato alle spalle la vita proletaria del paesino irlandese in cui è nato, finché un giorno l'amico d'infanzia Geordie, spacciatore e imbroglione, non gli capita in casa, in fuga dopo aver rubato i soldi alla gente sbagliata... In cinque frenetici giorni le loro esistenze si intrecciano con quelle di un gruppo terroristico, di un'azienda nordirlandese a rischio smantellamento, di un killer non infallibile e di una tirocinante molto sexy: riuscirà Danny a slavarsi la pelle?
Nick Laird, La banda delle casse da morto, minimum fax 2007, 2014



Lucile ha trent'anni, guida una decappottabile, legge molto, fuma. Alle spalle sa di avere l'amore solido e protettivo di Charles, cinquantenne ricchissimo ed elegantissimo. A una festa Lucile incontra Antoine, anche lui trentenne, bello e spiantato, ma giovane promessa di una casa editrice, a sua volta mantenuto da una straricca quarantacinquenne di classe. Naturalmente si innamorano, e questo libro è il resoconto di quella passione. Dall'autrice di Bonjour Tristesse, un romanzo scritto impeccabilmente che descrive, a oltre cinquant'anni dalla pubblicazione, la contemporaneità.
Françoise Sagan, All'impazzata, astoria 2011


Nel pieno della guerra civile russa, un sedicenne volontario della Guardia bianca si imbatte in un nemico: entrambi sparano, ma lui ha la meglio e scappa sul cavallo della vittima. Dopo molti anni, a Parigi, l'uomo, divenuto giornalista affermato, legge un racconto che narra proprio la vicenda che non ha mai smesso di tormentarlo. Il suo avversario non è morto, è uno scrittore e vive a Londra...
Gajito Gazdanov, Il fantasma di Alexander Wolf, Voland 2014

Nessun commento:

Posta un commento