29 luglio 2014

I nostri consigli

Argentina, 1976: il protagonista, Harry, è un bambino a cui piace inventare storie, giocare con il suo amico Bertuccio e sfidare suo padre a Risiko. La serenità di tutti i giorni viene però bruscamente interrotta dal colpo di stato, e la famiglia di Harry è costretta a fuggire da Buenos Aires e assumere una nuova identità. Ma cosa vuol dire "giocare" a essere qualcun altro per sopravvivere?
Marcelo Figueras, Kamchatka, L'asino d'oro 2014





Paul O'Rourke vive a New York in un prestigioso appartamento. E' un dentista molto quotato, guadagna benissimo, e può permettersi una vita lussuosa. Tutto questo però non gli basta: ha sempre l'impressione che manchi qualcosa, che la sua vita sia, tuttosommato, insignificante. Fino a quando nel suo studio capita un tipo bizzarro, che sostiene di essere un "ulm". Poco dopo appare un sito web dello studio di Paul, con una sua biografia colma di citazioni dall'Antico Testamento. Dopodiché, sempre a suo nome, appaiono in giro per la rete post riportanti pensieri profondi sullo stato del presente. Si tratta di un semplice furto d'identità, o c'è di più?
Paul O'Rourke, Svegliamoci pure, ma a un'ora decente, Neri Pozza 2014


Julius vive da anni in totale solitudine in una baracca tra i boschi del Maine. Sua unica compagnia, a parte il cane, Hobbes, sono 3282 volumi, letti e schedati prima dal padre, e poi dallo stesso Julius, che fin da bambino trascorre così le sue giornate. In un pomeriggio d'autunno si sente uno sparo. Forse di un cacciatore, apparentemente molto vicino. Ma dov'è il suo cane?
Inizia così un racconto serratissimo, che si snoda nell'arco di tre giorni, in cui la solitudine sprofonda nella follia.
Gerard Donovan, Julius il solitario, Donzelli 2008



Pechino, 1937. Pochi giorni dopo Natale la giovane figlia di un diplomatico britannico viene rinvenuta uccisa e mutilata ai piedi di un'antica fortificazione. A occuparsi del caso, realmente accaduto, una strana coppia di investigatori: lo scrupoloso ex detective di Scotland Yard Richard Dennis e l'ambiguo e scaltro colonnello cinese Han. Un giallo che si snoda in una Cina sospesa fra impero e rivoluzione, perfetto scenario per una storia a tinte forti.
Paul French, Mezzanotte a Pechino, Einaudi 2014

Nessun commento:

Posta un commento