23 maggio 2014

I nostri consigli - Non-fiction

Interessantissima indagine che va alla ricerca di tutti i riferimenti, ammiccamenti e gag collegati al mondo della matematica, disseminati qua e là in vent'anni di Simpson. Scritto da uno scrittore e giornalista scientifico, è una divertente (e formativa) lettura sia per i fan della serie sia per gli appassionati di scienza.
Simon Singh, La formula segreta dei Simpson, Rizzoli 2014






Raccolta delle lezioni che Julio Cortàzar, al culmine della sua carriera di scrittore, tenne a Berkley, Università della California, nell'autunno del 1980. Lungi dall'essere il classico "professore", tenne lezioni per nulla cattedratiche, ma un autentico dialogo sulla letteratura e sul mestiere di scrittore.
Julio Cortàzar, Lezioni di letteratura, Einaudi 2014






Nella storia tutte le forme di potere, siano esse state clan, imperi, istituzioni politiche, si sono dotate di un corpo scelto di guardiani, con regole proprie, un particolare prestigio e particolari doveri. Eunuchi, pretoriani, carabinieri, SS... Spesso però accade che si trasformino in una sorta di casta, e che il loro potere e la loro influenza trascendano quelli originariamente assegnati loro. Questo il filo conduttore del nuovo libro di Fabio Mini, Generale di corpo d'armata dell'esercito italiano e già autore di vari saggi sulla guerra.
Fabio Mini, I guardiani del potere, Il Mulino 2014



Nel diciassettesimo secolo, migliaia di pellegrini attraversarono l'Atlantico per approdare nel New England. La loro storia è solitamente avvolta da un'aura eroica, nel nome della fede e della libertà; spesso però c'era un lato più oscuro e molto poco raccontato: sembra che addirittura uno su quattro abbandonò il Nuovo Mondo, per tornare a casa. La loro storia può cambiare la nostra percezione di quello che fu il primo colonialismo, fase in cui l'America era solo una tappa del viaggio, non la sua fine.
Susan Hardman Moore, Pilgrims, Yale Books 2010

Nessun commento:

Posta un commento