16 marzo 2017

I nostri consigli

Sonia conosce Knut in una chat su Internet. La relatà virtuale annulla i settecento chilometri che li separano, così in poco tempo tra i due nasce una relazione.
Sonia si rende presto conto che Knut è diverso da tutte le persone che ha conosciuto, vive in un mondo tutto suo ma nello stesso tempo la ricopre di attenzioni e nell'anomalia di questa situazione Sonia vede una via di fuga da una quotidianità che la soffoca, arrivando a condurre due vite parallele.
Cicatrice non è solo un'inquietante storia d'amore ma anche una riflessione sulla società di oggi, su potere e sottomissione,annullamento del desiderio e carnalità,colpa ed espiazione.
In queste pagine Sara Mesa si rivela al pubblico italiano come una delle voci più forti e significative della sua generazione.

Sara Mesa, Cicatrice, Bompiani 2017



Il telefono squilla e la voce che la Bionda sente all'altro, quella dell'Indio, l'amato fratello, la spinge ad abbandonare la spiaggia del Mediterraneo dove vive da anni dopo aver lasciato da bambina il Cile dittatoriale e a tornare in patria, portando con sè un un'urna le ceneri della madre appena morta.
Ma invece del fratello trova solo il Mapocho, fiume sporco e fangoso che attraversa la città di Santiago trascinando con sè l'eredità dei morti, e la vecchia e ormai cadente casa della sua infanzia.
Romanzo onirico, con personaggi sospesi tra la vita e la morte, diventato testo imprescindibile della recente letteratura cilena, rilegge, mutilandola, la storia ufficiale del Paese per offrirne una visione alternativa raccontata da chi l'ha vissuta ai margini.

Nona Fernandez , Mapocho, Gran Via 2017



Londra, 1899.
In un camerino dell' Alhambra Music Hall, il giornalista americano Jack Walser sta intervistando la star del momento : Fevvers , seducente trapezista vagabonda, un metro e ottantacinque per ottantotto chili, biondissima e dotata di un bel paio di ali.Una vera e propria leggenda che racconta la sua vita rocambolesca : abbandonata in fasce sulla soglia di un bordello a WhiteChapel e amorevolmente cresciuta dalla baffuta Lizzie, inizia presto a guadagnarsi da vivere come statua vivente di Cupido e poi come attrazione in un freak show.
Ma Fevvers vuole volare in alto.
Il suo destino sono le luci della ribalta e in poco tempo lei e il suo trapezio conquistano i palchi - e i cuori - di tutta Europa.
Il giovane Walser se ne innamora e la segue insieme alla sua scalcagnata compagnia circense, in un viaggio verso la Russia, in un esilarante caleidoscopio in bilico tra realtà e fantasia.
Un concentrato di umorismo pungente,prosa brillante,erotismo,demolizione sistematica dei clichè e un'immaginazione traboccante sono la sintesi del romanzo più celebre di Angela Carter.

Angela Carter, Notti al circo , Fazi 2017


Un padre, Jachin-Boaz, che disegna mappe preziose per tutte le esigenze. Un figlio, Boaz-Jachin, che vuole una mappa con almeno una zona vuota,ed è proprio la mappa che il padre non può dargli. Un leone, in un mondo dove tutti i leoni sono ormai scomparsi.
Con questi tre elementi Russel Hoban ha costruito un romanzo- una favola?una parabola?un'allegoria?- fondendo il fantastico con la quotidianità.
Trascinati pagina dopo pagina in queste avventure parallele, ma convergenti, di padre e figlio alla ricerca di questo leone, si arriva alla domanda : ma che cos'è il leone?
Ogni lettore troverà in questo singolarissimo romanzo significati diversi e una rappresentazione unica del rapporto padre- figlio ,qui descritta con grande finezza nel continuo oscillare tua un'assoluta incapacità di intendersi  ma nello stesso tempo nel totale accordo della ricerca di qualcosa che il mondo non ha : il leone.

Russel Hoban , La ricerca del leone, Adelphi 2017





Nessun commento:

Posta un commento