19 febbraio 2014

I nostri consigli

McDougall, giornalista, ex-inviato di guerra e runner dilettante, ci racconta il suo viaggio sulle tracce dei Tarahumara, popolazione che abita nei selvaggi Copper Canyon dello stato messicano del Chihuahua, tra i più grandi corridori del pianeta. Ricco di aneddoti, curiosità e consigli sulla corsa, è un libro imperdibile per tutti gli appassionati di running.
Christopher McDougall, Born to run, Mondadori






Spietato ritratto degli Stati Uniti del sud dei primi del '900, in cui razzismo, schiavitù e violenza erano la normalità. Una sorta di anticipazione del più famoso e acclamato Il buio oltre la siepe, scritta da un autore coraggioso, Erskine Caldwell, osteggiato ed emarginato proprio per la verità che veniva descritta nei suoi libri, riconosciuto nel suo valore solo decenni dopo la loro pubblicazione.
Erskine Caldwell, Fermento di Luglio, Fazi





 Chiudiamo con un altro grande autore americano, la cui grandezza è, questa volta, ampiamente riconosciuta: William Faulkner. Ambientato negli anni Venti, a New Orleans, racconta i quattro giorni di crociera sul lago di un gruppo di artisti, intellettuali e giovani vari imbarcato sul panfilo di una ricca mecenate. Ciascuno persegue le sue fissazioni: alcol, sesso, teorie sull'arte, critica letteraria. Un omaggio in chiave comico-erotica all'Ulisse di Joyce, ambientato però nello stesso mondo dei romanzi di Fitzgerald: proibizionismo, le flappers, lo sfrenato decadentismo.
William Faulkner, Zanzare, Einaudi


Nessun commento:

Posta un commento